Lettera di Lifenet, 26 marzo 2020

Lettera di Lifenet, 26 marzo 2020

Cari collaboratori dell’incontro LIFENET Gathering 2020!

Gli eventi piuttosto scioccanti delle ultime settimane – quasi l’intera Europa in quarantena – ci mostrano che lo scopo del nostro incontro inizia a rivelare, e anche perché dobbiamo incontrarci in questo momento dell’evoluzione della Terra e dell’umanità; rivela ciò che la sfida creativi del raduno potrebbe essere.

Speriamo ancora che le condizioni oltre la quarantena ci consentano di incontrarci di persona, altrimenti dovremo lavorare a distanza.

Mi chiamo Marko Pogačnik, presidente e fondatore dell’Associazione VITAAA che organizza l’incontro. All’interno del team organizzativo sono il responsabile del contenuto del nostro lavoro comune. Sono fortunato ad aver partecipato attivamente a tutti i raduni LifeNet, ma non ho mai vissuto circostanze così strane e drammatiche come quest’anno. Noi, il team organizzativo, cercheremo di far fronte alla situazione e di muoverci.

La mia percezione è che la costituzione del nuovo spazio terrestre sia ora pronta per nascere al livello manifestato. Questo crea una situazione complessa. Da un lato i suoi luoghi sacri hanno bisogno di pace per poter agire nel processo di nascita; in effetti furono liberati rapidamente dai turisti per la minaccia del virus finora sconosciuto. D’altra parte, la crisi del virus viene utilizzata dalle classi dirigenti per creare il caos sulla Terra e spaventare le persone a livello globale in modo che i loro cuori si chiudano e la Terra non possa contare sull’aiuto umano nel processo di manifestare il nuovo spazio. Le qualità umane della coscienza del cuore sono inevitabilmente necessarie in questo processo ma vengono bloccate dalla paura.

Date le circostanze, non dovremmo aspettare con il nostro raduno fino a luglio. Per realizzarlo in questo o in un altro modo e per svolgere un ruolo creativo nel processo di cambiamento planetario, dovremmo iniziare a lavorare insieme ora. Abbiamo un buon gruppo di circa 80 partecipanti – voi – di diversi paesi e 20 del gruppo di preparazione sloveno.

Poiché la maggior parte dei paesi è in quarantena, inizio a fare i miei seminari a livello telepatico e ho scoperto che ora è possibile. E così abbiamo deciso di iniziare a lavorare insieme a voi, partecipanti dell’incontro, a livello telepatico.

La mia idea è di iniziare durante i giorni di Pasqua in aprile. Preparerei uno o due seminari, ad esempio, venerdì 10 aprile, forse anche il 13. Riceverai un piano di workshop con l’orario esatto e gli esercizi proposti. Quindi aspetteremo i vostri racconti sulle  percezioni e le proposte per il prossimo passo. Il team organizzativo preparerà quindi il prossimo seminario o meditazione.

 

Non esitate, ora è il momento di azioni dal cuore, anche se si realizzeranno a distanza.

 

Amore da Marko e dal team organizzativo!

Articoli collegati

Un nuovo modo di radicarsi – Laboratorio telepatico LifeNet

Un nuovo modo di radicarsi – Laboratorio telepatico LifeNet

Laboratorio telepatico del solstizio d’inverno 2022

Laboratorio telepatico del solstizio d’inverno 2022

Proteggere il corpo delle Evoluzioni Terrene
 – Laboratorio Telepatico LifeNet
 novembre 2022

Proteggere il corpo delle Evoluzioni Terrene
 – Laboratorio Telepatico LifeNet
 novembre 2022

Proteggiamo la scintilla della vita!
 Laboratorio Telepatico ottobre 2022

Proteggiamo la scintilla della vita!
 Laboratorio Telepatico ottobre 2022